Come illuminare una sala degustazioni?

Questo è un nostro progetto dell'illuminazione di una sala degustazioni di un importante cantina vitivinicola nelle Langhe. La sala degustazioni, di nuova progettazione, necessitava di un illuminazione a led degna di ospitare imprenditori da tutto il mondo, in particolare dagli Stati Uniti D’America.

I titolari si sono rivolti a noi ed insieme con i nostri prodotti abbiamo trovato la soluzione ideale per soddisfare i requisiti richiesti.

La sala degustazione è illuminata, lungo le pareti più lunghe, da finestre che si affacciano da un lato verso il cortile interno dell’azienda agricola, e dall’altro lato su una vista mozzafiato dove si possono ammirare tutti i terreni e le vigne di dove viene prodotto il loro vino. Logicamente, però, la luce esterna non è sufficiente per illuminare uniformemente l’ambiente.

La sala degustazione è divisa in 3 ambienti principali: il bar, la zona degustazione e l’ufficio per chiudere i contratti.

La zona bar, o meglio la zona dove si servono i vini, è stata illuminata con due prodotti.

Il primo prodotto utilizzato per l’illuminazione della zona bar sono le strisce a led con profilo normale ideali per illuminare uniformemente i prodotti esposti sui ripiani, la colorazione di luce scelta per le strisce a le è la luce naturale, 4000K, la luce migliore per non sfalsare i colori, essendo la colorazione di luce più simile alla luce del sole; in una cantina vitivinicola riuscire a riconosce le sfumature di colore del vino è molto importante, ecco spiegata la scelta della luce naturale.

Il secondo prodotto è studiato per illuminare il bancone dove vengono serviti i vini, nello specifico è un applique a led che si può utilizzare sia a parete che a soffitto, orientabile a 330° sull’asse orizzontale e a 90° sull’asse verticale, si chiama Rubyc, ed è un applique da 15w silver con la tonalità luce naturale.

Prodotti che ti potrebbero interessare